News

Processo Olivetti: la Corte d’Appello di Torino, in riforma della sentenza di condanna emessa dal Tribunale di Ivrea, assolve l’ing. Carlo De Benedetti dall’imputazione di omicidio colposo e lesioni personali colpose

18 Apr 2018

La Corte d’Appello di Torino ha pronunciato oggi sentenza di assoluzione nei confronti dell’ing. Carlo De Benedetti, riformando la sentenza del Tribunale di Ivrea del 18.07.2016 che lo aveva condannato per omicidio colposo e lesioni personali colpose per le presunte esposizioni ad amianto di alcuni lavoratori impiegati negli stabilimenti Olivetti, le quali avrebbero causato negli stessi l’insorgenza del mesotelioma. All’esito del giudizio di appello, l’ing. Carlo De Benedetti, assistito dagli avvocati Elisabetta Rubini e Tomaso Pisapia, è stato assolto con formula piena perché il fatto non sussiste.